Il Corriere dello Sport pubblica un'intervista al fenomeno brasiliano, Pato prima parla dei suoi primi mesi in rossonero e del derby vinto contro l'Inter:
"Sono felice di giocare nel Milan, panchina o titolare va bene comunque, è anche vero che in questo momento Kakà e Inzaghi stanno facendo cose straordinarie. Giocare il derby e` stata un'esperienza particolare ci tenevo a entrare, anche se dalla panchina. Ancelotti mi ha rimproverato? Capita a tutti di fare degli errori".
poi di Pechino 2008, dell'assenza all'Olimpiade del compagno di squadra e nazionale Kakà, di Ronaldinho e Balotelli
"Vorrà dire che, se il Brasile vincerà, gli farò vedere la medaglia a Milanello ... Dunga? Gli ho parlato dopo la gara con la Svezia; avremo modo di conoscerci meglio; Ronaldinho è un fenomeno, chiaro che mi piacerebbe giocare con lui. Come con Giovinco, Bojan e Giovani. Balotelli? Mi sembra bravo sia dentro che fuori dal campo".

Abbiamo raccolto anche altre dichiarazioni di Pato in giro per internet:
"Se devo scegliere tre giovani dal grande futuro, penso subito a Bojan e Giovani del Barcellona ma in serie A sono rimasto colpito da Giovinco, che gioca nell'Empoli. Gli altri due non andranno alle Olimpiadi ma lui ci sarà con l'Italia e sono sicuro che sarà tra le stelle. Insieme a me, mi auguro...".
Dopo l'ennesimo morto, il nostro no alla violenza nel calcio firma anche tu il post basta alla violenza nel calcio!

Facebook Twitter

0 commenti

Cerca per argomento